Ridea - BambOOO
Products

Baby It’s cold outside: i nuovi radiatori di design

Per decenni sono stati ignorati dai designer, ma adesso le cose sono cambiate: i radiatori diventano veri e propri elementi decorativi che oltre a riscaldare disegnano lo stile della casa.

Progettati dai designer più celebri, sono disponibili nelle forme più varie e nelle geometrie più estrose. Oggetti riscaldanti che uniscono funzionalità ed estetica, dando un tocco di colore e grafismo all'arredamento. Ma non solo, perché alcuni di loro racchiudono una duplice funzione: quella di riscaldare, sì, ma anche di illuminare oppure di purificare l'aria.

Abbiamo selezionato alcune delle novità in materia di termoarredi di design, eccole qui sotto.

Antoniolupi – Bit – Design by Brian Sironi. Un origami di calore: il termoarredo BIT disegna la parete grazie alla sua superficie percorsa da fasci di linee, che dà vita a una sinfonia di ombre e di luci. Realizzato completamente in alluminio riciclato, è sostenibile e personalizzabile nelle dimensioni e nel colore.
Caleido – Stilus – Design by Giuseppe Bavuso. È un radiatore, ma anche una lampada da terra dalla forma slanciata e affusolata. Stilus racchiude la duplice funzione di illuminazione e riscaldamento rappresentando un arredo dal design contemporaneo: «Stilus è pensato come una vera e propria lampada da terra: unisce rigore progettuale ad eleganza e funzionalità; un innovativo concetto nell'approccio al mondo dei radiatori d'arredo», ha commentato Giuseppe Bavuso. Stilus è disponibile nelle tre varianti Single, Double e Wall.
Tubes – Plug&Play: Astro – Design by Luca Nichetto. Un altro termoarredo dalla duplice funzione: scaldare e purificare l'aria. Caratterizzato da una forma giocosa, che ricorda quella delle navicelle spaziali, Astro è un oggetto elettrico scaldante comodo e semplicissimo da usare, che porta il calore ovunque sia necessario purificando l'aria degli ambienti. «Volevo dare al termoventilatore-purificatore d’aria Astro lo status di un pezzo di arredamento 'smart', in grado di essere posizionato ovunque, a casa o in ambienti contract...», ha raccontato Luca Nichetto. La depurazione dell'aria avviene grazie ad un filtro categoria F7 con aggiunta di carboni attivi, che igienizza l’aria purificando l’ambiente quasi totalmente da pollini, batteri, muffe e spore.
Antrax IT – Waffle - Design by Piero Lissoni. Si ispira alle trame del celebre dessert il termoarredo nato dalla collaborazione tra Antrax IT e Piero Lissoni. Realizzato in fusione di alluminio riciclabile, Waffle riprende il concetto dello storico radiatore in ghisa reinterpretandolo nella forma, nella superficie plasmabile e nei materiali. Può essere installato con posizionamento orizzontale o verticale, fino a un massimo di cinque elementi, dando vita a inaspettate configurazioni.
Ridea – BambOOO – Design by Meneghello Paolelli Associati. Il termoarredo BambOOO di Ridea si tinge di una tonalità nuova ed esotica: Living Coral. Completamente personalizzabile nelle finiture, forme e dimensioni, BambOOO viene incontro alle molteplici necessità della casa contemporanea. Una reinterpretazione del classico tubolare dal design essenziale e per questo elegantissimo.
Cordivari – Kelly Flat. Ideale per l'ambiente bagno, lo scaldasalviette Kelly Flat si caratterizza per i corpi radianti orizzontali dalla superfici piane. Facile da installare, offre una soluzione sobria ed elegante per riscaldare gli ambienti.
Ad Hoc – TIKI – Design by Carlo Martino. Un radiatore fluttuante. TIKI rilegge la forma e la funzione del totem trascendendo la funzione di elemento riscaldante per porsi nell’ambiente come simbolo beneaugurante. L’immaginario di riferimento è quello delle popolazioni polinesiane, per le quali il “tiki” è la rappresentazione della divinità. Il corpo scaldante può essere istallato direttamente al soffitto, liberandosi così dal vincolo della parete e conquistando nuovi spazi.
Vasco – Beams Mono – Design by Wim Segers. Vincitrice dell'Archiproducts Design Award nella categoria “Finiture”, la collezione di radiatori di design Beams Mono racchiude il massimo della semplicità e modularità architettonica. Unico elemento visibile è la sezione in alluminio: il collettore è del tutto invisibile, il set di valvole è nascosto e le staffe di fissaggio sono integrate. All’interno poi è installata una tecnologia all’avanguardia, che consente di riscaldare l'ambiente anche utilizzando acqua a bassa temperatura, con una conseguente diminuzione dei consumi energetici.
Scirocco H - Donut - Design by Franca Lucarelli-Bruna Rapisarda Come suggerisce il nome, Donut è un termoarredo formato da un cerchio esterno dalla sezione importante e da uno interno più piccolo. Realizzato in acciaio ad alta resistenza, è caratterizzato dal linee essenziali e pulite. Ne completano l’aspetto, per la versione idraulica le due valvole tonde, mentre nel modello elettrico è presente lo speciale sistema di avvolgimento del cavo Hoop.