A sinistra, ACHILLE E PIER GIACOMO CASTIGLIONI - Vaso Lapis in ceramica, progettato nel 1968 e rieditato quest’anno da CEDIT Ceramiche d’Italia (Gruppo Florim), per celebrare la ricorrenza del centenario della nascita di Achille Castiglioni. A destra, GINO SARFATTI - Lampada a sospensione Le Sfere in metallo e vetro, progetto originale del 1958 oggi prodotta dalla collaborazione di Astep e Flos.
GIGI RADICE - Poltrona Albert&Ile in velluto blu, con struttura in legno massello rivestito in poliuretano e gambe in metallo con puntali in finitura oro, di Minotti. LUIGI CACCIA DOMINIONI - Lampada da terra Imbuto disegnata nel 1953 con base in ghisa verniciata di nero, asta in ottone cromato lucido e diffusore a cono in alluminio, di B&B Italia.
PAOLO TILCHE - Sedia Rea con struttura in acciaio verniciato nero e seduta in cuoio, disegnata nel 1958, di DePadova. KAZUHIDE TAKAHAMA - Divano Sofa D della Marcel Collection, in poliuretano sagomato rivestito con tessuto Kvadrat, design 1965, di Paradiso Terrestre.
A sinistra, ESSETIPI - Tavolo Tondo anni 70, con piano in cristallo temperato, base laccata color granata e piedini in ottone spazzolato, di Porada. A destra, CARLO MOLLINO - Sedia 2051 Fenis in legno massello di acero verniciato nero, design 1959, di Zanotta.
GIANFRANCO FRATTINI - Poltrona Lina con struttura in legno di frassino e seduta in poliuretano rivestita in tessuto, segnalata nel 1955 per il Compasso d’Oro, di Tacchini Italia.
GIO PONTI - Tavolo D.859.1 in frassino naturale e dettagli in ottone, progetto del 1959, di Molteni&C. IGNAZIO GARDELLA - Lampada da tavolo Arenzano in ferro cromato e vetro, design 1956, di Tato Italia.
A sinistra, VICO MAGISTRETTI - Sedia 905 con struttura in massello di frassino tinto nero e seduta in cuoio rosso, anno 1964, di Cassina. A destra, JOE COLOMBO - Lampada da tavolo KD 27 in plastica bianca e vetro, riedizione del 1987 di Kartell. PAOLO PIVA - Tavolo Alanda ‘18 anni 80, con piano in vetro e struttura in acciaio, di B&B Italia.
ANTONIO BONET, JUAN KURCHAN E JORGE FERRARI-HARDOY - Sedia Butterfly struttura in acciaio cromato nero e seduta in feltro termoformato, di Knoll International.
Products

Welcome Back: riedizioni di design

Gli arredi dei grandi Maestri vengono rieditati dimostrando tutta la loro contemporaneità. Icone senza tempo che trovano spazio in qualsiasi ambiente, rivelando il loro fascino intramontabile.

Foto di Gerhardt Kellermann

Set design di Martina Lucatelli

Coordinamento di Francesca Santambrogio

Tutte le pitture murali colorate del servizio, sono di Farrow&Ball.

News
Gallerie Aperte 2018: una serata nel segno dell'arte

News
Alcune riflessioni sul consumo collaborativo
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento