Tavolo T Table di Trussardi Casa, realizzato in rovere con dettagli in acciaio; sedia Spaghetti Chair design Giandomenico Melotti per Alias, con struttura in acciaio verniciato, seduta e schienale in tondino di pvc. Sul tavolo, lampada in metallo rosso Coupole di Grégoire Moinard per Ligne Roset. A destra, cassettiera con rotelle Micke di Ikea; dietro le librerie componibili Billy diventate ormai un classico: sono state ideate da Gillis Lundgren per Ikea. Camicia Bottega Veneta; t-shirt Ermenegildo Zegna; pantaloni e stringate Jil Sander
Foto a sinistra, poltrona Ramses di Angelo Dall’Aglio per Twils; sulle mensole Lack di Ikea, cara a Geo di Normann Copenhagen. Camicia Dsquared2, pantaloni Bottega Veneta, cravatta Hermès, boots Church’s, cintura Ermenegildo Zegna. Pannelli rivestiti con laminati di Abet. Foto sotto, tavolino Lack di Ikea, sedia (a terra) Perluette di Louvry & Angioni per Ligne Roset; sedia School di Lago; lampada Tru Floor di Nemo Lighting, tenda di Dedar. TV di Bang & Olufsen, camicia Our Legacy, pantaloni Michael Kors, cravatta e cintura E. Zegna, boots Church's
Divano Tau di Emanuel Gargano per Amura: esprime morbidezza e comfort attraverso un design senza tempo: ampi cuscini morbidi racchiusi in un “vassoio” rigido; molteplici sono le opzioni per il legno della base: rovere naturale o scuro, noce Canaletto, acero, pero. Tavolino Millefoglie per Amura; dietro libreria Billy e mensola Lack di Ikea. A sinistra: camicia Cavalli e Nastri, pantaloni Bottega Veneta, cravatta Hermès, cintura Ermenegildo Zegna. A destra: camicia Margaret Howell, pantaloni Bottega Veneta, cravatta e cintura Ermenegildo Zegna
Foto a sinistra, sedia rosa Missing Summer Chair di Alisée Matta e Giovanni Gennari per Nobody&Co, tavolo Zed di Ri essi, sedia Porta Venezia di Dorigo Design per In niti; sul tavolo, bollitore Hot.it di Wiel Arets per Alessi. Camicia A.P.C., pantaloni e stringate Jil Sander, cravatta Hermès, calze Gallo. Nella foto sotto, poltrona Onni di Gherardi architetti per Novamobili; sedia Spaghetti Chair design Giandomenico Melotti per Alias. Camicia Pal Zilieri, pantaloni Bottega Veneta, cintura e cravatta di Ermenegildo Zegna, stringate coda di rondine, Tod’s
Foto a destra, tavolino Liam di Eric Jourdan per Ligne Roset; poltrona Genius di Roberto Lazzeroni per Giorgetti. Libreria e portariviste di Ikea. Camicia Cavalli e Nastri, pantaloni Bottega Veneta, cravatta Hermès, cintura Ermenegildo Zegna, stringate Church’s. Foto a destra, tavolo Guéridon di Jean Prouvé per Vitra, mensola Kaari 006 di Ronan & Erwan Bouroullec per Artek; caffettiera, bicchiere e thermos: tutto di Alessi. Camicia Cavalli e Nastri, pantaloni Tommy Hil lger, cintura e cravatta Ermenegildo Zegna, boots Church’s
Products

Smart work

Foto di Dario Salamone

Servizio di Cameranesi & Pompili

Moda di Chiara Spennato

Grooming, Daniela Maginetti @greenapple - Models: [email protected] and James Beatty @ whynotmodels.stylist - Assistant Roberta Astarita

Coordinamento di Francesca Santambrogio

Milano Design Week
Salone del Mobile.Milano Award 2017: i vincitori
News
Milano Photo Week: magazine a confronto
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Tre documentari di architettura da vedere

Tre documentari di architettura da vedere

Protagonisti Frank Lloyd Wright, Mies Van Der Rohe, Gio Ponti. Su Rai 5, a partire dal 18 gennaio, e alla Triennale di Milano, lunedì 21 gennaio
Un autobus per i 100 anni del Bauhaus

Un autobus per i 100 anni del Bauhaus

Richiama le architetture dello storico istituto di Dessau realizzato nel 1919. L’obiettivo? Indagare il ruolo del design all'interno delle realtà sociali e politiche
Caffè Fernanda, la nuova caffetteria della Pinacoteca di Brera

Caffè Fernanda, la nuova caffetteria della Pinacoteca di Brera

Un omaggio a Fernanda Wittgens, prima donna a dirigere un museo statale in Italia. Con il progetto di interior curato da rgastudio
The Student Hotel a Firenze: come cambia il mondo dell’ospitalità


The Student Hotel a Firenze: come cambia il mondo dell’ospitalità


Un modello ibrido concepito per accogliere studenti, lavoratori, viaggiatori e residenti. Nato sulle ceneri di un palazzo storico in via Lavagnini
IKEA e Tom Dixon: quando il co-branding funziona

IKEA e Tom Dixon: quando il co-branding funziona

Dopo il primo capitolo del sodalizio, il designer inglese svela il suo nuovo progetto per il colosso svedese. Un letto dal design minimale, anche questa volta completamente personalizzabile