Credits: Master & Dynamic
Credits: Master & Dynamic
Credits: Master & Dynamic
Credits: Master & Dynamic
Credits: Master & Dynamic
Products

MA770: lo speaker in calcestruzzo di Master & Dynamic

Nei suoi 16 chilogrammi di peso rivela tutta l’essenza del cemento. È il nuovo speaker MA770 prodotto dall’azienda newyorkese Master & Dynamic, un dispositivo unico nel suo genere per forma e materiale.

La scelta del calcestruzzo, oltre che per motivi prettamente estetici, è data dalla rigidità del materiale, proprietà in grado di assicurare vibrazioni minime con molta più efficacia rispetto ai tradizionali dispositivi in plastica o legno. Per farlo il team di Master & Dynamic ha realizzato una miscela di calcestruzzo e polimeri, affidando il design del dispositivo a David Adjaye, l’architetto ghanese naturalizzato britannico fautore del nuovo National Museum of African American History & Culture di Washington DC. 

La silhouette di MA770 è scultorea ed è stata studiata a supporto della sua funzione primaria: propagare il suono nel miglior modo possibile. Il frontale dello speaker è caratterizzato da una superficie piana dove trovano spazio i controlli in alluminio anodizzato, un tweeter con cupola in titanio e un doppio woofer in kevlar. Il tutto poi è protetto da una griglia in acciaio inox con attacco a magnete, da rimuovere se si preferisce un look più essenziale con tutti i componenti a vista. Infine il retro, che si espande a cono, accoglie un ingresso ottico e un ingresso analogico su jack da 3,5 mm. La formula segreta di Adjaye? Rompere i confini mettendo in connessione design, architettura e audio: «Per questo speaker abbiamo dato vita a una nuova geometria. Una nuova geometria del suono».

Places
Il nuovo spazio Armani/Casa a Milano
Products
L’arte libraria
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

Zaha Hadid Architects reinterpreta un classico di Hans J. Wegner

La celebre seduta firmata dal progettista danese nel 1963 si rifà il look, optando per un connubio di pietra e compositi in fibra di carbonio
Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Garage Morelli è il più bel parcheggio del mondo


Si trova a Napoli, per la precisione nel quartiere di Chiaia, ed è costruito all’interno di una cava di tufo su sette livelli
Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Chip Kidd: noi, in questo mondo di (super)eroi

Un’ossessione da collezionista per Batman. E per i mobili di Eileen Gray. Il più acclamato designer editoriale al mondo rivela le sue passioni e ispirazioni
Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

Un laboratorio aperto all’Asilo Sant’Elia di Como

L’architettura firmata dal progettista comasco Giuseppe Terragni ospita le opere di 18 giovani artisti. Per un solo giorno: giovedì 19 luglio dalle 16.00 alle 22.00
Design hotel a Firenze 


Design hotel a Firenze 


Nei pressi della Fortezza da Basso, M7 Contemporary Apartments mette insieme il comfort di una casa e i servizi dell’hotellerie tradizionale