Whyd speaker, il diffusore Bluetooth che punta sul design - Credits: Whyd
Products

Whyd, lo speaker Wi-Fi di design con controllo vocale

Niente cavi, audio di qualità e portabilità. Insomma, musica sempre a portata di mano: la funzionalità degli speaker senza fili è impareggiabile.

In un mercato dominato dai grandi nomi di settore, si fanno spazio schiere di marchi esordienti che fanno della ricerca il loro carattere distintivo. È il caso di Whyd, giovane piattaforma musicale fondata nel 2012, che oggi annuncia il suo primo speaker Wi-Fi in grado restituire un’esperienza audio uniforme a 360 gradi.

Whyd speaker colpisce subito per il suo design, un volume ovoidale che funge da diffusore, sollevato da terra mediante una sottilissima base di forma circolare. La parte superiore è caratterizzata da una superficie in vetro attraverso la quale è possibile controllare l’ascolto mediante tecnologia touch, facendo tap per attivare la riproduzione e scorrendo due dita per aumentare il volume.

«Lo speaker deve essere fonte di ispirazione, proprio come la musica. Whyd è la perfetta combinazione tra design, tecnologia e musica», spiega Gilles Poupardin, co-founder di Whyd.

Nei suoi 29.4cm x 18.8cm, per 3,8 chilogrammi, Whyd è equipaggiato con quattro driver da 40mm e un subwoofer da 100mm. Il dispositivo si attiva con comando vocale ed dotato di tecnologia Multiroom, che consente di ascoltare la propria musica in più ambienti. Si collega a smartphone e tablet tramite app dedicata, pensata per iOS e Android. Naturlamente supporta la maggior parte dei servizi di streaming audio, da Apple Music a  Google Play Music, passando per SoundCloud.

Per tutti gli amanti della musica e del design, Whyd speaker è disponibile in cinque (elegantissime) tonalità pastello: bianco, grigio, blu, rosa pesca, giallo limone.

È disponibile in cinque tonalità pastello: bianco, grigio, blu, rosa pesca, giallo limone - Credits: Whyd
Il design ovoidale restituisce un’esperienza audio uniforme a 360 gradi - Credits: Whyd
Whyd speaker si attiva con comando vocale ed è equipaggiato con un'app dedicata, disponibile per iOS e Android - Credits: Whyd
La parte superiore del diffusore è realizzata in vetro ed è dotata di tecnologia touch - Credits: Whyd
Credits: Whyd
Places
Hotel Droog: ad Amsterdam un albergo solo per due persone
News
La seconda edizione di Bologna Design Week
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Sardinia Paradise: Villa Azzurra

Sardinia Paradise: Villa Azzurra

Al via la stagione 2018 del Forte Village con due nuove ville che interpretano il concetto di ospitalità a cinque stelle
Party negli studi di architettura, a Roma

Party negli studi di architettura, a Roma

Dal 24 al 26 ottobre si svolge l’ultima tappa dei party itineranti negli studi di architettura organizzati dall'agenzia TOWANT
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia