Credits: Edilkamin
Products

Stufe a pellet: l’inverno si fa sostenibile

Ecologiche e facili da installare, le stufe a pellet sono la soluzione ideale per un riscaldamento economico e sostenibile. Le fonti di energia utilizzate sono rinnovabile e a basse emissioni. Il pellet, infatti, deriva dall'essicazione della segatura, rigorosamente non trattata e successivamente pressata in piccoli cilindri.

Sempre più ampia la scelta, dal design tradizionale ai modelli più contemporanei. Le finiture, colori e dimensioni proposte soddisfano qualsiasi esigenza estetica.

Veri e propri (mini) impianti di riscaldamento, le stufe a pellet possono riscaldare una o più stanze - canalizzando l’aria calda possono portandola persino a piani diversi - o scaldare l’acqua dei termosifoni e dei bagni. 

Si parla poi di tecnologia: dai comandi frontali touchscreen alle applicazioni per smartphone e tablet che consentono di regolare la temperatura e accendere e spegnere la stufa a distanza. 

Per la stagione invernale, ecco 8 modelli per arredare e riscaldare i vostri ambienti domestici.

La stufa a pellet Domo di Rika è rivestita in pietra ollare o arenari. Ampio lo sportello, per godere a pieno della piacevole vista del fuoco. Innovativa la tecnologia che si cela al suo interno, come il display touchscreen con apertura elettronica dello sportello e la rimozione automatica delle ceneri sono solo due delle funzioni - Credits: Rika
Le stufe a pellet Line di Piazzetta possono diventare un sistema di riscaldamento per tutta la casa grazie al Multifuoco System®. L'aria calda può raggiungere persino piani diversi. Il Dual Power System permette di selezionare temperature differenti in ambienti diversi. Plus: telecomando per programmazione giornaliera, settimanale e week-end, con fasce orarie di accensione e spegnimento e kit optional per gestire a distanza la stufa con un sms - Credits: Piazzetta
Stufa dal design d'avanguardia, Life XW è un modello di Caminetti Montegrappa. L'originale forma a trapezio viene ammorbidita da angoli arrotondati. Porta frontale in vetro verniciato nero, rivestimento in lamiera d'acciaio verniciata - Credits: Caminetti Montegrappa
Ania è la stufa a pellet stagna di Edilkamin. Disponibile in vetro bianco e vetro o acciaio nero, è dotata di doppia anta di chiusura, programmazione giornaliera/settimanale e focolare in ghisa. Opzione per il Kit WiFi che permette di gestire le funzioni base della stufa da smartphone e tablet - Credits: Edilkamin
Colorata e moderna la stufa MIA® di Olimpia Splendid si adatta ad ogni ambiente (compresa la camera dei bambini). Disponibile nei colori bianco caldo, orange mattone, verde mimetico e tech silver metallizzato - Credits: Olimpia Splendid
Berg è la stufa a pellet in pietra ollare di MCZ. Alla naturale proprietà della pietra di accumulare e rilasciare il calore lentamente si associa una ventilazione particolarmente performate. Il riscaldamento degli ambienti avviene in modo rapido ed efficace. Inoltre Berg è conforme alle normative Ecodesign 2022 relativa alle emissioni e all'impatto ambientale - Credits: MCZ
Salvaspazio la stufa a pellet Noah di Palazzetti. La sua profondità ridotta la rende adatta a tutti gli ambienti. Un pannello digitale consente il controllo a sfioramento mentre il sistema Quick Start riduce i tempi di accensione - Credits: Palazzetti
Ella di La Nordica-Extraflame fa parte della nuova linea di stufe e termostufe a pellet Evolution line. Si tratta di modelli "intelligenti", più silenziosi, autopulenti, sicuri e reattivi, con calore quasi immediato dall'accensione e gestibili anche con controllo remoto - Credits: La Nordica-Extraflame
Places
10 gallerie d'arte da vedere a Napoli
News
Antropocene, un inquietante scenario?
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I cinque articoli più letti del 2018

I cinque articoli più letti del 2018

Le nuove aperture tra design, arte e food; le novità in fatto di sedute, lampade e tavoli; le tendenze per l’arredo bagno. Ecco la classifica degli contenuti più letti durante l’anno
Museo Ferrari: raccontare il mito

Museo Ferrari: raccontare il mito

In occasione del 120° anniversario della nascita di Enzo Ferrari, il museo di Maranello presenta due mostre che ripercorrono la storia dell'azienda. Ma non solo: anche un restyling del museo firmato Benedetto Camerana
Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Nasce da un’idea del gruppo alberghiero francese AccorHotels, con il progetto del designer francese. Per montarlo basta mezza giornata
Arredare con il legno

Arredare con il legno

Tavoli, tavolini, sedie, sgabelli e molto altro. Da scoprire nel servizio fotografico di Jeremias Morandell con il set design di Martina Lucatelli
Riconsiderare il ruolo dell

Riconsiderare il ruolo dell'arte: Azulik Uh May

Nella giungla della penisola dello Yucatan, è nato uno spazio espositivo la cui architettura è stata modellata attorno agli alberi. Un luogo che invita a ribaltare gli schemi mentali, in tutti i campi