Brick, il nuovo tappeto disegnato da Tom Dixon per Ege
Wash, il nuovo tappeto disegnato da Tom Dixon per Ege
Oldie Segn Minimi, il tappeto disegnato da Giuseppe Di Costanzo per cc-tapis
Cut Out Monocromo, il tappeto disegnato dal duo Parisotto + Formenton per cc-tapis
In The Woods 2.0, il tappeto disegnato da Claudio Bonoldi per cc-tapis
Credits: Primitive Weave, il tappeto disegnato da Chiara Andreatti per cc-tapis
Sacha B&W, il tappeto disegnato da Nelly Maye per cc-tapis
Lune, la nuova collezione di tappeti nata dalla collaborazione tra Amini e l'archivio Gio Ponti
Lune, la nuova collezione di tappeti nata dalla collaborazione tra Amini e l'archivio Gio Ponti
Lune, la nuova collezione di tappeti nata dalla collaborazione tra Amini e l'archivio Gio Ponti
Mimosa, il nuovo tappeto firmato Stepevi
Pixel, il nuovo tappeto firmato Stepevi
Products

Tappeti d’autore, tutte le novità per il living

Alessandro Mitola

Tradizionali o moderni, ma soprattutto di pregio e qualità. I tappeti trovano spazio nell’ambiente domestico con texture geometriche, soggetti astratti e floreali donando colore e riscaldando l’atmosfera nel living.

Ecco un round-up di novità, tra materiali pregiati, fantasie moderne e classiche. Un viaggio alla scoperta dei migliori tappeti di design attualmente disponibili sul mercato.

cc-tapis, da sempre attenta alla qualità, produce tappeti interamente annodati a mano da esperti artigiani tibetani in Nepal, nel rispetto dell'ambiente, utilizzando lane himalayane morbide e filate a mano. Il cuore creativo dell’azienda fondata in Francia nel 1943 si trova nella città meneghina, dove il team porta avanti un costante lavoro di ricerca e innovazione. In occasione dell’edizione 2016 di IMM Cologne, cc-tapis presenta una collezione incentrata su nuove colorazione e tecniche di annodatura che vede la partecipazione di designer e architetti come Giuseppe Di Costanzo, Chiara Andreatti, Nelly Maye, Aldo Parisotto + Massimo Formenton e Claudio Bonoldi. La linea presenta disegni che combinano flatweaves, loop e vello con una miscela di materiali naturali come lana himalayana, pura seta e aloe cardata a mano.

Il marchio danese Ege porta nel living un minimalismo lussuoso ed eclettico. La nuova collezione di tappeti vede la firma del designer inglese Tom Dixon. Si tratta di una collezione dal carattere industriale ispirata alla città di Londra ed in particolare ai pattern astratti composti da pavimentazioni, muri a mattoncini e paesaggi ferroviari. La linea, composta da sette tappeti, vedrà la luce a febbraio, in occasione della Design Week di Stoccolma.

Direttamente dalla Sardegna arriva Lune, una collezione nata dalla collaborazione tra il marchio Amini e l’archivio Gio Ponti. Un omaggio all’architetto milanese che prende forma attraverso tre tappeti caratterizzati da motivi grafici pontiani: linee espressive che richiamano l’architettura classica. Arena, Cara e Dote sono tre tappeti dove ha spazio un perfetto equilibro di rombi che trovano origine da porzioni di cerchio, linee rette e curve.

Infine Stepevi, azienda di base a Istanbul che dal 1919 produce tappeti dal carattere raffinato e dal design esclusivo. La profonda cultura del tappeto è il suo punto di forza, che si concretizza in un connubio di tecniche tradizionali e nuove tecnologie. Pixel è la nuova collezione, interamente ispirata all’heritage della città Isparta meglio conosciuta come Città delle Rose. Proprio le rose sono protagoniste assolute della collezione, si trasformano in un pattern contemporaneo dalle linee geometriche. E ancora fiori nel set Mimosa, tre tappeti ispirati ai fiori della pianta simbolo di felicità, rinascita e purezza. La realizzazione prevede una tecnica di tessitura unica che crea una superficie in rilievo goffrata e mette in evidenza il pattern del tappeto, proprio come vuole la tradizione.

Storytelling
Fenix Ntm, un innovativo materiale per l’interior design
News
Filo di ferro: 5 progetti d'arredamento innovativi
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”