Agapecasa - Mangiarotti Collection
Milano Design Week

Tavoli: le novità presentate al Salone del Mobile 2019

Ispirano convivialità i tavoli presentati al Salone del Mobile e al Fuorisalone di quest'anno.

E che si tratti di coffee table dal design concettuale oppure di ampi tavoli da pranzo, l'invito è sempre lo stesso: staccare la spina e prendersi un minuto per se stessi, condividendo chiacchiere, pensieri e riflessioni con gli altri.

Ecco alcuni modelli presentati durante la recente Design Week milanese.

Artek – ColoRing. Durante la Milano Design Week, Artek ha presentato la FIN/JPN Friendship Collection, dedicata all'anniversario dei rapporti diplomatici tra Finlandia e Giappone. Tra i designer chiamati a realizzare la collezione, il giapponese Jo Nagasaka, che ha deciso di applicare la sua speciale tecnica di trattamento delle superfici ColoRing ad alcuni classici di Artek.
Baleri Italia – First. Al Salone del Mobile 2019, Baleri Italia ha presentato First, una nuova collezione di tavoli firmata da Baldessari e Baldessari. Fondendo design e versatilità, il tavolo First è pensato per rispondere alle diverse esigenze progettuali degli ambienti contemporanei, sia living che office, sia indoor che outdoor.
Desalto – VOID. Progettato da Guglielmo Poletti, il tavolino della linea VOID nasce come indagine sulla forma in relazione ai concetti architettonici di massa e vuoto. Caratterizzato dall’estrema purezza dei volumi, appare come un solido parzialmente decostruito e scavato, cerando un forte impatto visivo.
Agapecasa – M Table. All'interno della Mangiarotti Collection, il tavolo M è una riedizione dello storico modello progettato nel 1969. Un tavolo in marmo dalla forma e elegante e dalla solida stabilità, che viene oggi riproposto in una speciale finitura che esalta le proprietà della pietra.
Fucina – Verso. Durante la Design Week, Fucina ha presentato una collezione sul tema della convivialità, realizzata dai designer Cecilie Manz, Maddalena Casadei e Jun Yasumoto. Nella foto qui sopra, Verso, il tavolo progettato da Maddalena Casadei.
Knoll – Smalto. Progettato dai designer Edward Barber & Jay Osgerby, il tavolo Smalto viene riproposto in una nuova versione tonda o più lunga con estremità arrotondata. Caratterizzato dalle gambe in tubolare e dal piano spesso, mantiene l'equilibrio tra le curve del tavolo e la finitura in smalto lucido, che conferisce al prodotto un aspetto raffinato.
Living Divani – Pebbe. Disegnato dal duo italo-asiatico Lanzavecchia + Wai, Pebbe è la linea di tavolini che si ispira alla forma delle pietre, ognuna diversa dall'altra. Il risultato è un sistema di tavolini che sembra essere composto da corpi fluidi che si muovono nello spazio.
Minotti – Wedge. Progettato dallo studio nendo design, Wedge esplora il concetto di tavolo dal forte stile grafico ed espressivo. A caratterizzarlo è il grande piano - nella versione tonda, quadrata e rettangolare - insieme alle gambe in acciaio lucido o metallo satinato in colore Malt, che sembrano perforare la superficie.
Riflessi – Master. Tra i prodotti presentati da Riflessi al Salone del Mobile spicca Master, il tavolo pensato per la convivialità. Caratterizzato dal design senza tempo, è stato progettato da Molteni Baron Associati ed è disponibile con piano in cristallo, in ceramica o in legno.