You and Me, il tavolo da ping pong disegnato da Antoni Pallejà Office per RS Barcelona - Credits: RS Barcelona
Products

Tavoli da ping pong: 5 progetti innovativi

I tavoli da ping pong sono in grado di trasformarsi in arredi originali e dare carattere al soggiorno in modo informale.

Si adattano bene ad ogni tipo di contesto, compreso il più elegante, soddisfacendo anche le aspettative più elevate.

E soprattutto portando tra le mura domestiche un po’ di spensieratezza, per momenti ludici in compagnia. Lo spirito è lo stesso dei calcio balilla, ma in questo caso la sfida si gioca uno contro uno. O al massimo due contro due.

Materiali come legno, marmo, plastiche di ultima generazione fanno sì che i tavoli da gioco entrino in perfetta sintonia con l’ambiente domestico, ma anche con l’ufficio.

Inoltre, proprio per le linee sempre più curate, i tavoli da ping pong di nuova generazione nascondono una natura multifunzionale: si trasformano in un batter d’occhio in tavoli da pranzo con un semplice gesto.

Woolsey Ping Pong Table è un elegante tavolo da ping pong pensato per gli interni: la soluzione perfetta per arredare l'ufficio. Terminato il match, si trasforma in un tavolo - Credits: Sean Woolsey
Pong, il tavolo da ping pong parte della collezione PLAYplay disegnata da Lanzavecchia + Wai per Journey East - Credits: Lanzavecchia + Wai
Il tavolo da ping pong per esterni disegnato James DeWulf. È realizzato in calcestruzzo per resistere alle intemperie - Credits: James DeWulf
Il tavolo da ping pong disegnato da Francesc Rifé Studio, un pezzo di grande pregio estetico - Credits: Francesc Rifé Studio - Ph. Eugeni Pons
You and Me, il tavolo da ping pong disegnato da Antoni Pallejà Office: all'occorrenza si trasforma in un elegante tavolo - Credits: RS Barcelona

Il tavolo da ping pong per l’ufficio

Woolsey Ping Pong Table trasforma nel giro di qualche secondo l’ufficio in un campo di gioco.

Progettato dal californiano Sean Woolsey, presenta un design estrememente rigoroso: la superficie è realizzata in legno di noce e la rete in acciaio. Una volta terminato il match, Woolsey Ping Pong Table diventa un’elegante scrivania per riunioni e conferenze.

Tavolo da pranzo o tavolo da gioco?

Parte della collezione PLAYplay disegnata da Lanzavecchia + Wai per Journey East, presentata durante l’ultima edizione del Salone del Mobile a Milano. Come suggerisce il nome, si tratta di una linea di arredi dal mood spensierato e giocoso, che comprende The Hamburger, un tavolo da pranzo che all’occorrenza si trasforma in piano per giocare a ping pong.

Il tavolo da gioco che arreda

Progettato dallo studio catalano Francesc Rifé per ENEBE Sport Group RAM, Grand Elegance Line è un tavolo da ping pong disponibile nelle varianti vetro riciclato, Krion e legno di noce. Il modello in vetro è segnato da lastre trasparenti e verdi: un tavolo da gioco di grande impatto visivo dotato di grande rigore progettuale.

Lunghe partite all’aria aperta

Realizzato in calceastruzzo, il tavolo da ping pong disegnato da James DeWulf si configura come la la soluzione ideale per l’outdoor. Dal design estremamente minimale e contemporaneo, è composto da due solide gambe dalle forme squadrate su cui poggia il top.

Un tavolo da ping pong per tutte le occasioni

Costruito con materiali di alta qualità da RS Barcelona, You and Me nasce su progetto di Antoni Pallejà Office ed è pensato per uso interno o esterno. È un tavolo da ping pong che fa del rigore formale il suo punto di forza. È equipaggiato con un utilissimo vano porta palline e racchette. Ma non è tutto, al momento giusto si trasforma in un comodo tavolo.

Places
Covet House: una casa da sogno nel cuore del Douro
Places
Vino e design: Cantina La Brunella
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto