M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
Products

Speaker o tavolino? Entrambe le cose

Lo scorso anno la collaborazione tra SONOS e il mobilificio danese Københavns Møbelsnedkeri dava alla luce una poltrona con subwoofer integrato progettata per coinvolgere e regalare un’esperienza immersiva. Un ulteriore passo avanti nella progettazione applicata all’esperienza di ascolto lo compie JLA Sound Systems, giovane azienda fondata dai fratelli Juan Jofre Lora e Pedro Jofre Lora, rispettivamente architetto e ingegnere.

Dopo un anno di sperimentazione, il duo ha realizzato un tavolino con speaker integrato che prende il nome di M.1. «Il nostro primo tentativo di integrare un altoparlante a un complemento d’arredo risale al 2012. All’epoca stavamo lavorando a un sistema di scaffalature modulare, si trattava di un arredo custom di cui è stato prodotto un solo esemplare», racconta Juan. È stato solo all’inizio del 2017 che i fratelli Jofre Lora hanno sviluppato l’idea di un pezzo di design che nascondesse al suo interno un diffusore audio, senza sacrificare la qualità.

Il risultato è un elemento d'arredo dal design geometrico e minimale declinato in due finiture: betulla del baltico annerita con dettagli in ottone, oppure betulla naturale e alluminio. M1. consiste in un parallelepipedo il cui volume è pieno solo per metà e svolge la doppia funzione di tavolino e amplificatore senza fili da connettere a smartphone, tablet o computer. È compatibile con le principali piattaforme audio come iTunes, Spotify, Pandora, Airplay, iHeart Radio e TuneIn. Il volume si può gestire direttamente via smartphone oppure tramite due pulsanti a sfioro posizionati sul dispositivo.

Places
L’antica fortezza diventa un ostello di design, in Repubblica Ceca
News
I cinque articoli più letti di ottobre
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi