M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
M.1, JLA Sound Systems
Products

Speaker o tavolino? Entrambe le cose

Lo scorso anno la collaborazione tra SONOS e il mobilificio danese Københavns Møbelsnedkeri dava alla luce una poltrona con subwoofer integrato progettata per coinvolgere e regalare un’esperienza immersiva. Un ulteriore passo avanti nella progettazione applicata all’esperienza di ascolto lo compie JLA Sound Systems, giovane azienda fondata dai fratelli Juan Jofre Lora e Pedro Jofre Lora, rispettivamente architetto e ingegnere.

Dopo un anno di sperimentazione, il duo ha realizzato un tavolino con speaker integrato che prende il nome di M.1. «Il nostro primo tentativo di integrare un altoparlante a un complemento d’arredo risale al 2012. All’epoca stavamo lavorando a un sistema di scaffalature modulare, si trattava di un arredo custom di cui è stato prodotto un solo esemplare», racconta Juan. È stato solo all’inizio del 2017 che i fratelli Jofre Lora hanno sviluppato l’idea di un pezzo di design che nascondesse al suo interno un diffusore audio, senza sacrificare la qualità.

Il risultato è un elemento d'arredo dal design geometrico e minimale declinato in due finiture: betulla del baltico annerita con dettagli in ottone, oppure betulla naturale e alluminio. M1. consiste in un parallelepipedo il cui volume è pieno solo per metà e svolge la doppia funzione di tavolino e amplificatore senza fili da connettere a smartphone, tablet o computer. È compatibile con le principali piattaforme audio come iTunes, Spotify, Pandora, Airplay, iHeart Radio e TuneIn. Il volume si può gestire direttamente via smartphone oppure tramite due pulsanti a sfioro posizionati sul dispositivo.

Places
L’antica fortezza diventa un ostello di design, in Repubblica Ceca
News
I cinque articoli più letti di ottobre
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

I giovani talenti di Maison&Objet da tenere d’occhio

Dopo l’Italia è la volta della Cina. Ecco i nomi dei Rising Talent dell’edizione invernale della rassegna parigina
Caragh Thuring e l

Caragh Thuring e l'arte del tartan

La Thomas Dane Gallery di Napoli festeggia il suo primo anniversario con una personale dell'artista belga Caragh Thuring, che ha orchestrato una riflessione sui significati del tartan tra Napoli e la Scozia. L'abbiamo intervistata
Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

Thierry Lemaire: "Nessuno mi chiede di essere minimal"

A Parigi, a casa del designer e interior decorator che arreda gli interni dell’alta società internazionale. Disegnando anche pezzi speciali e collezioni ad hoc
Un soggiorno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un soggiorno sabbatico per rivitalizzare Grottole, a due passi da Matera

Un'idea di Airbnb per promuovere il borgo lucano dimenticato, in occasione di Matera Capitale della Cultura 2019
La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


La nuova boutique Aesop a Bath, in Inghilterra


A firmarlo è lo studio creativo londinese JamesPlumb e, tra le altre cose, al piano superiore include una biblioteca