Arlo Sky è il nuovo brand di valigeria di fascia alta nato da un’idea di Mayur Bhatnagar e Denielle Wolfe - Credits: Arlo Skye
La collezione di esordio prevede tre tonalità: nero, grigio e champagne - Credits: Arlo Skye
La valigie sono equipaggiate con caricabatterie incorporato per smartphone e tablet - Credits: Arlo Skye
Gli interni presentano un rivestimento ad alta densità antimicrobica - Credits: Arlo Skye
Le ruote brevettate consentono una riduzione del rumore del 15% - Credits: Arlo Skye
Un sistema di chiusura one-touch sostituisce le tradizionali zip - Credits: Arlo Skye
Products

Valigie ultraleggere: viaggiare con stile con Arlo Skye

Qualità, eleganza e praticità. Questi i capisaldi di Arlo Skye, nuovo brand di valigeria di fascia alta nato da un’idea di Mayur Bhatnagar e Denielle Wolfe, che dopo le rispettive esperienze presso Louis Vuitton e Tumi hanno deciso di unire le forze.

Arlo Skye è un nuovo modo di concepire il viaggio, dove lo stress è solamente un ricordo lontano.

Il nenonato brand newyorkese esordisce con una collezione di valigie ultraleggere pensata per rendere il viaggio il più confortevole possibile.

Come? Grazie a un caricabatterie incorporato che promette di ricaricare smartphone e tablet 75 volte più rapidamente rispetto ai dispositivi analoghi e un sistema di chiusura one-touch che sostituisce le tradizionali zip.

Il design dei bagagli a mano è essenziale e prevede un rivestimento rigido realizzato con una lega di alluminio e magnesio nelle varianti nero, grigio e champagne. Mentre l’interno della custodia è equipaggiato con una fodera ad alta densità antimicrobica e maniglie in pelle italiana conciata al vegetale.

Infine, fiore all’occhiello sono le ruote made in Japan incredibilmente silenziose e fluide, progettate per ridurre il rumore del 15%.

Attualmente le valigie ultraleggere firmate Arlo Skye sono disponibili per il preordine sul sito ufficiale del brand, in attesa di spiccare il volo.

Products
Divani outdoor: 12 modelli da non perdere
Places
Cliff House: una casa di vetro a picco sull'oceano
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto
LightHenge illumina Milano Fall Design Week

LightHenge illumina Milano Fall Design Week

Per tutta la durata del mese di ottobre, l’installazione di suoni e luci firmata da Stefano Boeri per Edison illumina piazza XXV Aprile
Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Una mostra affronta il tema della riqualificazione delle periferie

Si intitola "Metropoli Novissima" e sarà visibile fino al prossimo 15 novembre presso il complesso Monumentale di San Domenico Maggiore di Napoli
Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Riflessioni sul presente: Brera Design Days

Una settimana di incontri, talk, workshop e mostre sul rapporto tra design, politiche urbane, grafica e industria 4.0. Cosa vedere e perché