Arlo Sky è il nuovo brand di valigeria di fascia alta nato da un’idea di Mayur Bhatnagar e Denielle Wolfe - Credits: Arlo Skye
La collezione di esordio prevede tre tonalità: nero, grigio e champagne - Credits: Arlo Skye
La valigie sono equipaggiate con caricabatterie incorporato per smartphone e tablet - Credits: Arlo Skye
Gli interni presentano un rivestimento ad alta densità antimicrobica - Credits: Arlo Skye
Le ruote brevettate consentono una riduzione del rumore del 15% - Credits: Arlo Skye
Un sistema di chiusura one-touch sostituisce le tradizionali zip - Credits: Arlo Skye
Products

Valigie ultraleggere: viaggiare con stile con Arlo Skye

Qualità, eleganza e praticità. Questi i capisaldi di Arlo Skye, nuovo brand di valigeria di fascia alta nato da un’idea di Mayur Bhatnagar e Denielle Wolfe, che dopo le rispettive esperienze presso Louis Vuitton e Tumi hanno deciso di unire le forze.

Arlo Skye è un nuovo modo di concepire il viaggio, dove lo stress è solamente un ricordo lontano.

Il nenonato brand newyorkese esordisce con una collezione di valigie ultraleggere pensata per rendere il viaggio il più confortevole possibile.

Come? Grazie a un caricabatterie incorporato che promette di ricaricare smartphone e tablet 75 volte più rapidamente rispetto ai dispositivi analoghi e un sistema di chiusura one-touch che sostituisce le tradizionali zip.

Il design dei bagagli a mano è essenziale e prevede un rivestimento rigido realizzato con una lega di alluminio e magnesio nelle varianti nero, grigio e champagne. Mentre l’interno della custodia è equipaggiato con una fodera ad alta densità antimicrobica e maniglie in pelle italiana conciata al vegetale.

Infine, fiore all’occhiello sono le ruote made in Japan incredibilmente silenziose e fluide, progettate per ridurre il rumore del 15%.

Attualmente le valigie ultraleggere firmate Arlo Skye sono disponibili per il preordine sul sito ufficiale del brand, in attesa di spiccare il volo.

Products
Divani outdoor: 12 modelli da non perdere
Places
Cliff House: una casa di vetro a picco sull'oceano
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell

Invertire la rotta: 5 hotel nei borghi e nell'entroterra

Prendendo spunto dal progetto Arcipelago Italia alla Biennale Architettura di Venezia, abbiamo creato un percorso attraverso paesi, campagne e piccole città dalla bellezza unica
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”