Products

Bitossi Ceramiche presenta Charge Tray, la serie di vassoi in ceramica smart

Tra tecnologia e artigianato prende vita la nuova collezione di vassoi in ceramica firmata Bitossi Ceramiche. Si chiama Charge Tray e nasce dalla matita di Benjamin Hubert, designer inglese a capo dell’agenzia creativa Layer Design.

La particolarità del progetto risiede nel suo dna high-tech non ostentato ma sostanziale. Il set di vassoi nasconde al suo interno un sistema di ricarica a induzione progettato per smartphone e tablet, abilmente collocato in un modulo in silicone stampato a compressione sulla parte inferiore di ogni pezzo.

«Charge Tray sfrutta l’abilità artigiana per integrare la tecnologia smart all’interno della casa in modo delicato, semplice ed elegante», spiega Benjamin Hubert.

La collezione è modulare, quindi offre la possibilità di creare infinite composizioni nell’ambiente domestico e in ufficio, minimizzando l’impatto tecnologico. È declinata in quattro formati e finiture smaltate nelle varianti Salt, Matte, Crackle e Soba, specchio della ricca e variegata palette colore dell’universo ceramico.

Credits: Bitossi Ceramiche
Credits: Bitossi Ceramiche
Credits: Bitossi Ceramiche
Credits: Bitossi Ceramiche
Credits: Bitossi Ceramiche
Credits: Bitossi Ceramiche
News
Il nuovo showroom Minotti a Monaco di Baviera
News
10surdix, a Parigi una sartoria per interni con Abimis
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La ceramica che scommette sull’innovazione

La ceramica che scommette sull’innovazione

Nel cuore del distretto di Sassuolo, Marazzi Group inaugura uno stabilimento ad alta automazione. Dove l’ingegno visionario dei designer si trasforma in realtà
Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Un progetto suggestivo a tema natalizio, che prende forma attraverso una duplice scenografia luminosa visibile fino al prossimo 6 gennaio
L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

Un’opera site-specific che prende forma sulla copertura de L’Illa Diagonal, edificio progettato da Rafael Moneo e Manuel de Solà-Morales
La casa-museo di Tony Salamé

La casa-museo di Tony Salamé

A Beirut, ospiti dell’imprenditore nel retail di lusso e creatore della Aïshti Foundation, Tony Salamé. Che ha fatto della ricerca della bellezza una ragione di vita. E del collezionismo d’arte contemporanea una missione
I 240 anni del Teatro alla Scala

I 240 anni del Teatro alla Scala

Una mostra per ripercorrere l’evoluzione del Teatro e della città di Milano, dal XVIII ad oggi. Con il progetto di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto