Products

Memo da indossare (e non solo)

Prima i braccialetti, e poi post-it, cover per smartphone e tablet. Lo studio giapponese Kenma ha messo a punto una serie di soluzioni per prendere note e appunti in modo completamente nuovo.

Wemo, ovvero Wereable Memo, è un braccialetto realizzato con un particolare tipo di silicone prodotto dalla casa giapponese Cosmotec: consente di scrivere con inchiostro permanente e all’occorrenza cancellare con le dita o una comune gomma. Ma niente paura, la superficie è impermeabile e in caso di contatto con acqua gli appunti restano al sicuro.

Utile soprattutto nel settore medico, richiama il design dei classici braccialetti a scatto degli anni Ottanta. In diversi colori e dimensioni, può essere un pratico alleato, tra le altre cose, per annotare gli orari in cui assumere i trattamenti medici. «L'idea di Wemo è nata osservando un'infermiera prendere appunti direttamente sulla sua mano. Così abbiamo deciso di progettare una soluzione per lei», spiega lo studio.

Non solo, l’utilizzo si può estendere anche ad altri settori: dal manifatturiero a quello edile, passando per scuole, università e studi legali. Come già detto, ai braccialetti si affiancano anche post-it caratterizzati da una superficie adesiva removibile, da usare potenzialmente all’infinito, insieme a cover per smartphone e tablet dove realizzare doodle e schizzi veloci. Il regalo perfetto per quel tuo amico smemorato.

 

News
Torna The Big Draw, il festival del disegno
Storytelling
Marazzi: grandi formati
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
I cinque articoli più letti del 2018

I cinque articoli più letti del 2018

Le nuove aperture tra design, arte e food; le novità in fatto di sedute, lampade e tavoli; le tendenze per l’arredo bagno. Ecco la classifica degli contenuti più letti durante l’anno
Museo Ferrari: raccontare il mito

Museo Ferrari: raccontare il mito

In occasione del 120° anniversario della nascita di Enzo Ferrari, il museo di Maranello presenta due mostre che ripercorrono la storia dell'azienda. Ma non solo: anche un restyling del museo firmato Benedetto Camerana
Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Flying Nest: l’hotel nomade firmato Ora-ïto

Nasce da un’idea del gruppo alberghiero francese AccorHotels, con il progetto del designer francese. Per montarlo basta mezza giornata
Arredare con il legno

Arredare con il legno

Tavoli, tavolini, sedie, sgabelli e molto altro. Da scoprire nel servizio fotografico di Jeremias Morandell con il set design di Martina Lucatelli
Riconsiderare il ruolo dell

Riconsiderare il ruolo dell'arte: Azulik Uh May

Nella giungla della penisola dello Yucatan, è nato uno spazio espositivo la cui architettura è stata modellata attorno agli alberi. Un luogo che invita a ribaltare gli schemi mentali, in tutti i campi