Sketch Glasses - Credits: Zaha Hadid Architects
Solis Candles - Credits: Zaha Hadid Architects
Braid Vase White - Credits: Zaha Hadid Architects
Contour Set Black - Credits: Zaha Hadid Architects
Contour Set White - Credits: Zaha Hadid Architects
Icon Cups Set White - Credits: Zaha Hadid Architects
Icon Cups Set Black - Credits: Zaha Hadid Architects
Illusion Set - Credits: Zaha Hadid Architects
Z-Play - Credits: Zaha Hadid Architects
Braid Vase Black - Credits: Zaha Hadid Architects
Products

La Collection 2016 di Zaha Hadid

Valentina Lonati

Prendere ispirazione dall'architettura (la propria) e realizzare una collezione di accessori per la casa e la tavola. È quello che aveva in mente Zaha Hadid per la sua Collection 2016, sviluppata nei primi mesi dell'anno e presentata durante il recente Maison & Objet di Parigi.

«Il design e l'architettura sono sempre stati collegati nel mio lavoro, tanto che alcuni dei miei primi progetti furono proprio dei disegni di prodotto. Per questo il design ha un'importanza particolare sia per me sia per il mio team: stimola la creatività e ci offre l'opportunità di esprimere le nostre idee attraverso mezzi diversi.» - ha dichiarato Zaha in occasione di una mostra a lei dedicata al Guggenheim di New York.

Il risultato è una serie di oggetti – candele profumate, vasi, piatti, bicchieri, articoli da regalo e soprammobili – che rispecchia l'approccio di Zaha Hadid nella progettazione architettonica. Nata dagli ultimi disegni della progettista, la Collection 2016 è stata portata a termine dal suo studio londinese.

A caratterizzare la linea di oggetti è il mix di materiali utilizzati, dal vetro alla porcellana Bone China fino all'acciaio e al PVD. A fare da fil rouge, invece, sono le illusioni ottiche, presenti in molti elementi della collezione.

La linea di accessori Collection 2016 è disponibile in edizione limitata e sarà messa in vendita esclusivamente presso Selfridges, a Londra.

News
Icon Design di settembre è in edicola
Storytelling
Rem Koolhaas visto dal figlio
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La ceramica che scommette sull’innovazione

La ceramica che scommette sull’innovazione

Nel cuore del distretto di Sassuolo, Marazzi Group inaugura uno stabilimento ad alta automazione. Dove l’ingegno visionario dei designer si trasforma in realtà
Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Linea Light Group illumina Palazzo Vecchio a Firenze

Un progetto suggestivo a tema natalizio, che prende forma attraverso una duplice scenografia luminosa visibile fino al prossimo 6 gennaio
L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

L’installazione di Edoardo Tresoldi a Barcellona

Un’opera site-specific che prende forma sulla copertura de L’Illa Diagonal, edificio progettato da Rafael Moneo e Manuel de Solà-Morales
La casa-museo di Tony Salamé

La casa-museo di Tony Salamé

A Beirut, ospiti dell’imprenditore nel retail di lusso e creatore della Aïshti Foundation, Tony Salamé. Che ha fatto della ricerca della bellezza una ragione di vita. E del collezionismo d’arte contemporanea una missione
I 240 anni del Teatro alla Scala

I 240 anni del Teatro alla Scala

Una mostra per ripercorrere l’evoluzione del Teatro e della città di Milano, dal XVIII ad oggi. Con il progetto di Italo Lupi, Ico Migliore e Mara Servetto