FPT INDUSTRIAL - Christian Holstad - Artissima 2019 - Intallation view 04 - Credits: Foto: Marco Antinori
FPT Industrial - Christian Holstad - Installation View - Credits: Foto: Francesca Bottazzin
FPT Industrial by Toiletpaper
FPT Industrial by Toiletpaper
M I R A C O L A di Roberto Cuoghi
FPT Industrial di Torino - Il centro di Ricerca e Sviluppo
FPT Industrial di Torino - Lo stabilimento di Torino Motori
Storytelling

FPT Industrial, tra arte e sostenibilità

Il fatto suscita una certa curiosità: perché un'azienda di motori industriali dovrebbe investire nell'arte? A partire dall'ultima Biennale d'Arte di Venezia, la torinese FPT Industrial ha iniziato a farlo come Main Sponsor del Padiglione Italia e dell'opera Consider yourself as a guest (Cornucopia) dell'artista Christian Holstad, una grande cornucopia composta da rifiuti di plastica allestita sulle acque del Canal Grande e nel cortile dell'Università Ca' Foscari di Venezia.

Parte del gruppo CNH, FPT Industrial è una società dedicata alla progettazione, produzione e vendita di motori per applicazioni veicolari industriali, stradali e off-road. Un gigante che nel mondo impiega 8.000 persone distribuite in dieci stabilimenti e sette Centri di Ricerca & Sviluppo, promuovendo inoltre una serie di iniziative nel campo ambientale e sociale. A Torino ad esempio, FPT Industrial sostiene Urban Forestry, il progetto di riforestazione dell’area Basse di Stura a nord di Torino, mentre a Nairobi ha donato un sistema di irrigazione attraverso il progetto Yes, we Kenya, volto ad aiutare la comunità a costruire un’agricoltura sostenibile. A Pesca di plastica è invece il progetto che vuole sensibilizzare attorno al tema dell'inquinamento marino, e che ha portato quaranta pescherecci di San Benedetto del Tronto a raccogliere 3 tonnellate di plastica in mare. Proprio da qui è nata la collaborazione con Christian Holstad: «Tutto è partito così. Attraverso Milovan Farronato, curatore del Padiglione Italia, abbiamo invitato Christian Holstad a realizzare un’installazione che stimolasse una riflessione attorno a questo problema così attuale e urgente. Christian ha lavorato a stretto contatto con il team attivo nel porto di San Benedetto del Tronto, confrontandosi con i pescatori e con i membri dell’associazione. Il suo progetto ci ricorda che siamo tutti ospiti su questo pianeta e che dobbiamo prendercene cura realmente», ha raccontato Carlo Moroni, Head of Communication di FPT Industrial. L'arte diventa dunque lo strumento per raccontare l'impegno nel campo della sostenibilità ambientale, un modo per narrare la propria identità e sensibilità. «Il legame con l’arte nasce dalla volontà di consolidare un impegno nei confronti dell’ambiente che abbiamo avviato concretamente negli anni».

Occasione per scoprire la realtà dell'azienda è stata la fiera Artissima, dove FPT Industrial ha ri-presentato il progetto di Christian Holstad, allestito questa volta all'ingresso dell'Oval. Sempre a Torino, l'azienda promuove l'opera di Roberto Cuoghi M I R A C O L A (a cura di Carolyn Christov-Bakargiev), in scena a Piazza San Carlo nell'ambito di Luci d'Artista. Inoltre, a settembre, FPT Industrial ha presentato il secondo capitolo della collaborazione con Toiletpaper: dopo il motore a gas naturale Cursor 13 NG, il progetto artistico di Maurizio Cattelan e di Pierpaolo Ferrari racconta ora il motore marino C16 1000.

«Siamo un’azienda internazionale con un forte radicamento italiano – prosegue Carlo Moroni - e l’arte, ma in realtà la cultura in senso ampio, sono inevitabilmente parte del nostro DNA. In questo ultimo anno abbiamo voluto “affacciarci” al mondo dell'arte contemporanea attraverso progetti che raccontano qualcosa di noi. Quest’anno abbiamo sostenuto anche una serie di iniziative legate a Leonardo, per noi una figura di riferimento. L’opera di Cuoghi, oltre a celebrarlo, è a noi vicina perché parla di sostenibilità: è un intervento che crea una magia per sottrazione, andando a “spegnere” l’illuminazione invece che a crearla».

M I R A C O L A di Roberto Cuoghi rimarrà visibile fino al 12 gennaio 2020.