Un disegno del bollitore Alessi 9093
Fischietti a confronto, dal 1985 al 2015
Il bollitore Alessi 9093, firmato da Michael Graves nel 1985
Tea Rex, la riedizione del bollitore 9093 di Alessi
Il nuovo bollitore Tea Rex di Alessi, disegnato da Michael Graves
Il coperchio del nuovo bollitore, punzonato con la scritta Tea Rex 9093 30th anniversary.
Storytelling

I 30 anni dell’iconico bollitore Alessi firmato da Michael Graves

Alessandro Mitola

Sono passati 30 anni dalla nascita del bollitore 9093 di Alessi progettato da Michael Graves. Parliamo di uno degli oggetti icona del design del XX secolo dalla forma inconfondibile, segnata da un fischietto a forma di uccellino.

Per l’occasione, Alberto Alessi ha deciso di rendere omaggio all’architetto e designer statunitense scomparso lo scorso marzo con una riedizione speciale e limitata. 9093 diventa Tea Rex, un bollitore disegnato dallo stesso Graves dove il piccolo uccellino si trasforma in un drago, creatura mitologica cara all’architetto, nonché riferimento alla cultura cinese e simbolo di forza e fortuna.

La differenza rispetto al progetto originale sta in questo prezioso dettaglio. Il design, invece, rimane invariato: acciaio inossidabile 18/10 lucido con manico nero o azzurro e fondo in acciaio inox magnetico. La riedizione prevede uno speciale cofanetto che consente di acquistare le due versioni del fischietto.

La prima in edizione limitata color oro, mentre la seconda contenente il fischietto a forma di dragone verde giada e quello a uccellino nel colore originale, il rosso.