Matteo Cibic all'opera nel suo laboratorio
Storytelling

Matteo Cibic, un vaso al giorno per tutto l’anno

Una ceramica al giorno. Proprio così, il designer Matteo Cibic, dal primo gennaio scorso, ha cominciato un lungo percorso progettuale intitolato VasoNaso che lo vedrà impegnato per tutta la durata dell’anno nella produzione di vasi in ceramica.

VasoNaso è un progetto dichiaratamente ispirato all’opera del pittore bolognese Giorgio Morandi e in particolar modo alla sua ossessione per vasi e bottiglie. «Osservando le sue composizioni vi ho letto una gerarchia e una struttura sociale. Le vedo come un impianto scenico con degli attori: bottiglie, contenitori e vasi, che compongono allegorie cupe e tragiche o bucoliche e spensierate», spiega Matteo Cibic. Il suo percorso, cominciato da poco più di due mesi, continuerà per tutta la durata dell’anno con la realizzazione di un vaso al giorno, per un totale di 365 pezzi.

«Ogni vaso nasconde un naso, che lo rende unico, gli dà una personalità definita, e diventa lo strumento di relazione con gli altri vasi»

Una collezione in progress interamente realizzata e dipinta a mano da Cibic, che prevede una serie di pezzi unici numerati da 1 a 365, tutti color pastello e con un tratto distintivo comune: un’appendice a forma di naso. 


Ogni sera allo scoccare della mezzanotte inglese, puntuale come un orologio svizzero, il vaso del giorno viene pubblicato e messo in vendita sul sito ufficiale del designer, che spiega: «Chi prima arriva, prima è servito». Inoltre, per giocare di anticipo, c'è anche la possibilità di preordinare il vaso di una (futura) data specifica, come ad esempio una ricorrenza o un giorno speciale.

VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
VasoNaso, la collezione di vasi firmata Matteo Cibic
Matteo Cibic all'opera nel suo laboratorio
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Ogni vaso è realizzato e dipinto a mano dal designer Matteo Cibic
Places
Cronache dal Pastificio Cerere
Places
Fornasetti apre le porte del suo Atelier milanese
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

La nuova fabbrica 4.0 di Florim, a Fiorano Modenese

Uno stabilimento di 48 mila metri quadrati, nel cuore del distretto della ceramica italiana, tra tecnologia e automazione
Soluzioni all

Soluzioni all'autunno: 10 portaombrelli di design

Alcuni sono dei classici intramontabili del design italiano, altri sono modelli ironici e colorati, che portano allegria durante le giornate piovose. A ognuno il suo portaombrelli
Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Momento relax: ARGA di Jacuzzi


Una vasca che guarda al futuro, realizzata in collaborazione con lo studio Why Not, equipaggiata con infusore di sali e cromoterapia
A Treviso una mostra sul tema del riuso


A Treviso una mostra sul tema del riuso


Un percorso espositivo che indaga il rapporto che intercorre tra arte, oggetti d’uso comune e scarti. Dal 27 ottobre al 10 febbraio 2019


A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

A Berlino nello studio di Arno Brandlhuber

Nella disputa tra regola e libertà, pubblico e privato, proprietà e condivisione, l’architetto di Antivilla sceglie da che parte stare. Perchè è nella interazione che risiede la bellezza del progetto