Un dettaglio della sede Mutina
La collezione Rombini, disegnata dai fratelli Ronan & Erwan Bourolullec per Mutina
La campagna pubblicitaria di Scheltens & Abbenes per Mutina
La collezione Numi, disegnata da Konstantin Grcic per Mutina
La collezione Numi, disegnata da Konstantin Grcic per Mutina
La collezione Rombini, disegnata dai fratelli Ronan & Erwan Bourolullec per Mutina
La collezione Rombini, disegnata dai fratelli Ronan & Erwan Bourolullec per Mutina
La sede di Mutina
Un dettaglio della sede Mutina
Storytelling

Mutina compie 10 anni: quando la ceramica incontra l’arte

10 anni festeggiati a dovere. Mutina, azienda modenese di rivestimenti in ceramica, celebra il suo anniversario con la prima campagna pubblicitaria, un nuovo sito internet, un magazine, due nuove collezioni e l’apertura verso l’arte contemporanea.

Tanto per cominciare, Mutina ha deciso di raccontare il suo vissuto e i suoi valori attraverso il lavoro del duo olandese Scheltens & Abbenes, che per l’occasione ha creato tre diverse composizioni architettoniche per dare rilievo alle caratteristiche delle collezioni storiche. In secondo luogo, il marchio ha dato vita al Mutina Journal, non un blog come un altro, ma uno sguardo a 360 gradi sul mondo, con contenuti curati da designer, diari fotografici, interviste e novità. Non potevano poi mancare le release: Rombini, nata da una seconda collaborazione con il duo di designer francesi Bouroullec, e Numi, la prima collaborazione con il designer tedesco Konstantin Grcic.

Manuale, precisi, imperfetti. Sono i segni che caratterizzano Numi, la collezione di piastrelle in grès porcellanato smaltato in due formati e sei colori disegnata da Grcic. Il formato 60x60 cm per rivestire grandi superfici, mentre 30x30cm per decorare piccoli spazi. Le geometrie sono caratterizzate da due versioni: la prima in cui la lastra è coperta dallo smalto per una piccola porzione e la seconda con una maggiore quantità di smalto. La moltiplicazione della stessa forma dà origine a una moltitudine di pattern dove emerge il contrasto tra lucido e opaco. La collezione è completata da Numini, ovvero il formato 5x5 cm, basato sul medesimo stesso principio, ma caratterizzate da un pattern a rilievo.

Rombini, il progetto del duo formato dai fratelli Ronan ed Erwan Bouroullec, è un’esplorazione geometrica del rombo, un racconto ceramico nato dopo due anni di gestazione. Il colora è protagonista ed è declinato in tre elementi: Carré, Losange e Triangle. I Carré, lastre in gres porcellanato smaltato in formato 40x40 rettificato, sono realizzate su un tampone formato da tanti piccoli rombini a rilievo, che accentuano la vibrazione del prodotto. Con Losange, il rombino diventa la tessera di un mosaico e assume una dimensione più grande. Grazie al Triangle, la forma del rombo viene interpretata nella sua tridimensionalità per dare vita a una serie di giochi di luce e ombre su parete.

Ciliegina sulla torta, Everything begins with an interruption, un cortometraggio in bianco e nero realizzato dal regista spagnolo Albert Moya per celebrare i 10 anni di Mutina, 10 anni di attenzione al design.

Places
Berluti e l’architettura smart
News
Icon Design: in edicola il secondo numero speciale
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Una riflessione sul paesaggio marchigiano

Una riflessione sul paesaggio marchigiano

Ad Ancona, una mostra per raccontare il paesaggio storico, umano e naturale sconvolto dal sisma del 2016. Protagonisti Olivo Barbieri, Paola De Pietri e Petra Noordkamp
Gaku, la lampada di Flos firmata Nendo


Gaku, la lampada di Flos firmata Nendo


Per il suo debutto con Flos, il designer giapponese Oki Sato ha disegnato un frame che inquadra, seleziona e illumina i paesaggi domestici
Matera 2019: cinque luoghi suggestivi in cui soggiornare

Matera 2019: cinque luoghi suggestivi in cui soggiornare

Sarà una delle destinazioni must dell'anno nuovo. Come Capitale Europea della Cultura, Matera si prepara ad accogliere un caleidoscopio di eventi. Ecco dove iniziare a prenotare
Una finestra sul lago di Como

Una finestra sul lago di Como

Siamo nella villa dove Gino Sarfatti trascorse gli ultimi anni di vita. E dove i suoi discendenti oggi passano i loro momenti di relax circondati dal design luminoso di cui fu protagonista assoluto
L’universo Olivetti in mostra a Torino

L’universo Olivetti in mostra a Torino

Una selezione di 70 scatti d’autore per conoscere la storia di Olivetti: da Ugo Mulas ad Alberto Fioravanti, da Giorgio Colombo a Tim Street-Porter. Fino al prossimo 24 febbraio