La nuova Nike Epic React Flyknit
Nike Epic React Flyknit è progettata per essere reattiva e ammortizzata insieme
La suola di Nike React è composta da una schiuma a geometria fluida, realizzata grazie ai dati delle heat map fornite da Nike Sports Research Lab
Nike React è caratterizzata da diversi gradi di profondità: le parti più profonde indicano aree di maggior ammortizzazione, mentre le porzioni più basse generano maggiore fermezza
La suola intermedia si estende oltre il perimetro della tomaia intorno al tallone per offrire ammortizzazione e stabilità
Storytelling

La nuova Nike Epic React Flyknit attraverso lo sguardo di 4 creativi


Le abbiamo provate a Londra e ve le abbiamo raccontate in anteprima. Oggi le nuove Nike Epic React Flyknit sono disponibili sul mercato. Si tratta di una scarpa da running caratterizzata da una tecnologia innovativa che consente di fornire ammortizzazione e al tempo stesso reattiva, risultato di test condotti negli ultimi tre anni dai chimici di casa Nike.

Il percorso progettuale della scarpa è cominciato con un’analisi strategica dei feedback degli atleti. «Abbiamo chiesto ai runner che cosa volevano in una scarpa, la risposta è stata semplice: tutto», racconta Bret Schoolmeester, Senior Director di Nike Running Footwear. «Per raggiungere questo obiettivo ambizioso abbiamo sfruttato il design computazionale, un processo che ha consentito di definire le linee della scarpa attraverso l’elaborazione dei dati relativi al comportamento delle diverse schiume raccolti negli anni».

Un po’ di informazioni tecniche sulla nuova schiuma React: è più morbida dell'11% rispetto a LunarEpic Low Flyknit 2, più elastica del 13% ed è più leggera del 5%. La tomaia è progettata in modo essenziale ed è caratterizzata dal sistema Nike Flyknit, che avvolge il piede garantendo supporto e traspirazione. La suola intermedia è alta per evitare il fondocorsa e più larga per fornire un sostegno adeguato.

Morbidezza, reattività, leggerezza e durata. Sono questi i quattro valori che contraddistinguono la filosofia di Nike Epic React Flyknit. Per raccontarli abbiamo coinvolto altrettanti creativi, ognuno dei quali ha offerto una chiave di lettura diversa e personale. Il risultato è una serie di video che sveleremo nell’arco delle prossime settimane. Nel frattempo, ecco i protagonisti: Fausto Montanari, art director e illustratore, Martina Merlini, artista, Fabio Tonetto, fumettista e animatore, Stefano Colferai, illustratore e animatore.

Products
Le uova di Marcello Jori per Alessi
Video
Nike Epic React Flyknit secondo Fausto Montanari
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Arte in vacanza: le mostre da vedere in viaggio

Lontano dalle grandi città, ecco gli appuntamenti con l'arte contemporanea da non perdere
Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

Compagni di viaggio: 7 libri da portare in vacanza

In spiaggia, in montagna o tra un'avventura e l'altra, abbiamo selezionato qualche novità da gustarsi durante le ferie estive
Le piscine abbandonate del Regno Unito

Le piscine abbandonate del Regno Unito

Il fotografo Gigi Cifali ne ha ritratte decine: il risultato è un progetto fotografico che racconta le trasformazioni sociali dell'ultimo secolo
Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Naoto Fukasawa: "Il mio obiettivo è creare qualcosa che faccia del bene"

Fukasawa è il designer giapponese che pratica la semplicità. Nelle sue forme equilibrate non esistono eccessi, solo quello che è necessario. In trentotto anni di carriera ha reinventato sedie, divani, mobili, lampade, congegni elettronici, telefoni. Il suo obiettivo? Migliorare con i suoi progetti la vita di tutti i giorni, attraverso un design “giusto”
Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Ad Amatrice la Casa del Futuro firmata Stefano Boeri

Un polo di innovazione sostenibile dedicato ai giovani: ecco il progetto di recupero e rifunzionalizzazione del Complesso Don Minozzi