Credits: Lampada da terra e da tavolo con forma ispirata alla natura, realizzata in steli di ottone, Anodine di Paolo Castelli (courtesy press office)
Credits: Versione in oro della classica Bird House di Eames, ispirata all'arte folk americana, disponibile in tiratura limitata, Vitra (Courtesy press office)
Credits: Lampada a sospensione con corpo in vetro e polvere d'oro 24K, Allure di Paolo Castelli (courtesy press office)
Credits: Lampade a sospensione e da tavolo, Beat Lamp di Tom Dixon
Credits: Cassettiera a sei scomparti, in struttura laccata lucida e lastre in acciaio inox placcato in oro 24 k, Paolo Rizzo per Spotti Gold (courtesy press office)
Credits: Gli interni sono in velluto mohair, dalla collezione di Spotti Kvadrat/Raf Simons (courtesy press office)
Credits: Cassetti componibili, Anna Castelli Ferrieri per Kartell
Credits: Servizio Eva da 12 piatti in porcellana e oro dipinto a mano, Fornasetti (courtesy press office)
Credits: Servizio da 12 piatti Adamo, in porcellana e oro dipinto a mano, Fornasetti (courtesy press office)
Credits: Diffusore wireless Beo Lab18 in alluminio rose golden, Bang & Olufsen (courtesy press office)
Credits: La poltrone del designer Vottotio Fuiano in versione Gold, in primo piano, Multicolor e Silver.
Credits: Lo sgabello Kartell Gnomes Gold della Precious Collection
Storytelling

Tendenze: quando un tocco dorato fa stile

giulianamatarrese

Che sia vero o no, massiccio o semplicemente laminato, poco importa. Un tocco d'oro è obbligatorio negli oggetti di design, almeno secondo le ultime tendenze.

L'elemento chimico di numero atomico 79 è sinonimo di purezza sin dai tempi degli egizi, i maggiori produttori auriferi dell'antichità, che già nel quindicesimo secolo a.C. lo collegavano ai poteri divini del faraone. Una reputazione importante che ha mantenuto sino a oggi, ricoprendo gli oggetti iconici dell'interior, a cui regala un carattere eclettico, e al contempo un'aura di regale distanza, come con la cassettiera della collezione Spotti Gold. Firmata da Paolo Rizzo, la sua struttura a sei cassetti è formata da lastre in acciaio inox placcato in oro 24 carati. Una composizione importante, che trova il perfetto equilibrio nel design, minimale e ispirato alla scuola artigianale della borghesia meneghina. Gli interni dei cassetti sono ricoperti di lussurioso velluto mohair in nuance accese, frutto della collezione realizzata da Raf Simons per Kvadrat.

L'oro regala un inaspettato tocco di ironia anche a degli oggetti ormai divenuti iconici, come i componibili realizzati da Anna Castelli Ferrieri per Kartell, o i servizi di piatti Adamo ed Eva di Fornasetti, in porcellana con oro zecchino dipinto a mano. 

Piccolo, discreto, ma inequivocabilmente prezioso, l'Eames House Bird, realizzato in foglia d'oro e in tiratura limitata (1000 pezzi), è la variante firmata Vitra del classico uccellino di legno, artefatto dell'arte folk americana, che regnava al centro del salotto di casa Eames, la coppia di architetti che amavano arredare la loro abitazione (la Eames House, anche chiamata Case Study House n.08) con oggetti raccolti durante i viaggi.

Neanche l'illuminazione è esente dal bagno d'oro: si va dalle beat lamp di Tom Dixon, lampade da terra e a sospensione con l'interno in lamina dorata alle strutture realizzate da Paolo Castelli, le cui forme si identificano in composizioni multiple ad altezze sfalsate, come Allure, costruita con un corpo in vetro di Murano e colorata da polvere d'oro 24 k

Infine, il diffusore di Bang & Olufsen che celebra i 90 anni del marchio, prendendo ispirazione dal classico modello BeoLab 8000. Non un semplice impianto acustico, ma un vero e proprio oggetto d'arredamento, la sua struttura ha silhouette verticale e cabinet in alluminio Rose Golden. La parte anteriore è in lamella di noce, e poggia su una base di ghisa nera

Le Poltrone Barocche del designer Vittorio Fuiano giocano sui contrasti: la forma barocca è interpretata ispirandosi ai mantelli di una zebra, di un giaguaro, oppure multicolor, con quello che il designer ha definito "un raggio di sole", una fascia dorata dipinta a mano con acrilici su legno.

Infine, un grande classico rimane lo sgabello Kartell Gnomes nella ormai iconica versione Gold, della Precious Collection: un tocco di oro pop capace di rinvigorire qualsiasi ambiente.

Products
Tendenze: 5 chaise longue d'autore evergreen
Storytelling
5 complementi d'arredo ispirati alla natura
You may also like
Think Next: la creatività che innova il futuro

Think Next: la creatività che innova il futuro

Un incontro sui trend del cooking nella Svizzera di Franke: ospiti di fama internazionale, idee e creatività per inventare il mondo del food di domani
Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Milano Design Film Festival 2019: un po’ di anticipazioni

Il mondo del progetto torna sul grande schermo. Dal 24 al 27 con la settima edizione della rassegna cinematografica ideata da Antonella Dedini e Silvia Robertazzi
Tra passato e futuro: Tbilisi e l

Tra passato e futuro: Tbilisi e l'architettura

La capitale delle Georgia è in piena trasformazione. E a rappresentare il volto sfaccettato della città è un mix architettonico in cui convivono edifici sovietici, architetture contemporanee e abitazioni tradizionali. Abbiamo fatto un giro tra i suoi landmark architettonici
Un rifugio in alta quota, in Norvegia

Un rifugio in alta quota, in Norvegia

A 1125 metri di altitudine, un’architettura in legno e vetro in grado di resistere alle condizioni climatiche più ostili. A firmarla lo studio di progettazione Arkitektvaerelset
Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Organizzare il vino: 10 portabottiglie di design

Creare un angolo della casa dedicato alle bottiglie di vino può essere molto elegante: ecco qualche portabottiglie per dare forma a una piccola cantina di design
Scrigno Mollino

Scrigno Mollino

Tagli, ritagli e frattaglie degli archivi torinesi che custodiscono i tesori creativi di uno dei più visionari e misteriosi architetti italiani del Novecento